Area Beneficiario

Quando si stipula una polizza assicurativa sulla vita si definisce, da subito,
che le somme derivanti vengano pagate a un soggetto, che viene chiamato Beneficiario.
C’è il “Beneficiario polizza caso vita”, che subentra
quando la polizza assicurativa giunge a scadenza, e il “Beneficiario polizza caso morte”,
quando l’Assicurato viene a mancare (sinistro).

Area Beneficiario

Quando si stipula una polizza assicurativa sulla vita si definisce, da subito,
che le somme derivanti vengano pagate a un soggetto, che viene chiamato Beneficiario.
C’è il “Beneficiario polizza caso vita”, che subentra
quando la polizza assicurativa giunge a scadenza, e il “Beneficiario polizza caso morte”,
quando l’Assicurato viene a mancare (sinistro).


Se hai bisogno di verificare con la Compagnia assicurativa se esistono polizze a tuo favore entra nella prima sezione dedicata “Verifica l’esistenza di polizze a tuo favore” e compila il modulo per la richiesta o anche in forma libera, come spiegato nella relativa pagina. Segui le indicazioni per inviarci la documentazione.
Se invece sei il Beneficiario di una polizza vita e hai bisogno di richiedere la liquidazione per sinistro (decesso dell’Assicurato) o perché il contratto è giunto a scadenza, entra nella seconda sezione dedicata “Richiedi la liquidazione della polizza per sinistro o per scadenza” e segui le indicazioni che riguardano le tue specifiche necessità; troverai anche la modalità per inviarci tutta la documentazione necessaria.

GUARDA IL VIDEO




PER VERIFICARE L'ESISTENZA DI POLIZZE A TUO FAVORE (di essere cioè Beneficiario)
IVASS

Tramite modelli compilati

1  SCARICA IL MODELLO UTILE AL TUO CASO, COMPILALO E FIRMALO

PDF
MODULO PER LA RICHIESTA
PDF
MODULO PER LA RICHIESTA CON DELEGA



2  INVIACI IL MODULO COMPILATO E FIRMATO ALLEGANDOLO AL FORM



Tramite richiesta libera

1  ALLEGA LA TUA RICHIESTA SOTTOSCRIVENDOLA AVENDO CURA DI INDICARE LE SEGUENTI INFORMAZIONI:

  • TUO NOME, COGNOME E CODICE FISCALE
  • NOME, COGNOME E CODICE FISCALE DELL'ASSICURATO

PER RICHIEDERE LA LIQUIDAZIONE PER SINISTRO (decesso dell'Assicurato)

1  VERIFICA LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ELENCATA

  • Certificato di morte dell'Assicurato in originale
  • Dichiarazione sostitutiva dell’Atto notorio (autenticata da Pubblico Ufficiale, Comune, Notaio) rilasciata dall'avente diritto, in caso di beneficio designato nominativamente o da un erede in caso di beneficio generico, da cui risulti se l’Assicurato/a è deceduto/a con oppure senza lasciare testamento.
    • Senza testamento: la Dichiarazione Sostitutiva deve indicare quali siano gli unici eredi legittimi, loro età e capacità di agire
    • Con testamento: la Dichiarazione Sostitutiva deve indicare quali siano tutti gli eredi testamentari loro età e capacità di agire, gli estremi identificativi del testamento e la precisazione che il testamento è l’ultimo da ritenersi valido e non impugnato
  • Copia del testamento (se presente)
  • Copia del documento d’identità valido e codice fiscale (di tutti i beneficiari)

SOLO PER I PRODOTTI DI PROTEZIONE
    • Certificato medico attestante la causa del decesso
    • In caso di decesso per malattia con ricovero ospedaliero, copia integrale della Cartella Clinica.
    • In caso di decesso per infortunio, eventuale copia del verbale dell'Autorità Giudiziaria che ha effettuato gli accertamenti ed eventuale copia di un giornale che riporti le circostanze in cui si è verificato il sinistro.
In caso di particolari difficoltà nel reperire la documentazione sanitaria o relativa alle circostanze del decesso, necessaria per la richiesta di liquidazione in caso di morte assicurato, puoi conferire mandato alla Compagnia stessa affinchè, nel rispetto della normativa sulla riservatezza dei dati personali, si attivi per il suo recupero. Per ricevere informazioni al riguardo potrai contattare la Compagnia cliccando QUI . In ogni caso Compagnia e Beneficiario collaborano in buona fede e nel rispetto del principio di vicinanza della prova, per il buon fine del processo liquidativo.

2  SCARICA E COMPILA LA RICHIESTA IN BASE AL TIPO DI PRODOTTO

N.B nel caso la richiesta sia presentata per il tramite di uno studio legale, è necessario presentare anche il mandato conferito dall'Assistito richiedente


Polizze Temporanee Caso Morte (Beneficiario Persona Fisica)
Polizze Temporanee Caso Morte (Beneficiario Persona Giuridica)
Polizze Collettive (CPI Beneficiario Persona Fisica)
Polizze Collettive (CPI Beneficiario Persona Giuridica)
Polizze di Risparmio e Investimento (Beneficiario Persona Fisica)
Polizze di Risparmio e Investimento (Beneficiario Persona Giuridica)
Polizze di Previdenza Complementare FIP e PIP (Decesso dell'Aderente)
Ti ricordiamo di compilare anche il questionario antiriciclaggio, se presente, all’interno della richiesta. Nel caso in cui i Beneficiari siano più di uno, tutti devono compilare la richiesta di liquidazione.

ALCUNE RACCOMANDAZIONI

  • Più sei preciso nella presentazione della tua richiesta e più sarà veloce l'operazione di liquidazione della polizza
  • Le richieste di liquidazione incomplete comportano tempi di evasione più lunghi
  • A seguito della verifica della documentazione sopra indicata, la Compagnia si riserva di richiedere eventuale integrazione di documenti, specificandone la motivazione, in presenza di situazioni particolari, per le quali risulti strettamente necessario acquisirli prima di procedere al pagamento, in considerazione di particolari esigenze istruttorie ovvero al fine di dare adempimento a specifiche disposizioni normative.
  • Effettuate tutte le verifiche, la Compagnia mette a disposizione la somma dovuta entro 30 giorni dal ricevimento dell’ultimo documento che completa la pratica


3  INVIACI LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA E LA RICHIESTA FIRMATA ALLEGANDOLA AL FORM


Se preferisci inviarci la documentazione in forma cartacea, puoi farlo inviandola con posta raccomandata, a:

CNP UniCredit Vita S.p.A. - all'attenzione dell'ufficio sinistri Via E. Cornalia 30, 20124 Milano entro i termini di prescrizione previsti dalla legge 25/12/2005 n. 2006 e successive modifiche e integrazioni in materia di “rapporti dormienti".


PER RICHIEDERE LA LIQUIDAZIONE PER SCADENZA (naturale estinzione del contratto)

Quando il contraente e il beneficiario coincidono
Se sei cliente UniCredit
Se sei Cliente UniCredit, presso la tua filiale puoi trovare tutta l’assistenza necessaria nella gestione della tua polizza. Personale qualificato e servizi personalizzati per ottenere nel più breve tempo possibile tutto quello di cui necessiti.
 
Se sei cliente di altra banca
Accedi o registrati all’Area Privata ed entra nella sezione Richieste.
 


Quando il contraente e il beneficiario sono diversi e il beneficiario è Persona Fisica
1  SCARICA LA RICHIESTA UTILE AL TUO CASO

PDF
MODULO PER LA RICHIESTA

Ti ricordiamo di compilare anche il questionario antiriciclaggio, all’interno della richiesta

2  INVIA LA RICHIESTA COMPILATA E FIRMATA

Se preferisci inviarci la documentazione in forma cartacea, puoi farlo inviandola con posta raccomandata, a:

CNP UniCredit Vita S.p.A. - all'attenzione dell'ufficio Liquidazioni Via E. Cornalia 30, 20124 Milano

Quando il contraente e il beneficiario sono diversi e il beneficiario è Persona Giuridica
1  SCARICA LA RICHIESTA UTILE AL TUO CASO

PDF
MODULO PER LA RICHIESTA

Ti ricordiamo di compilare anche il questionario antiriciclaggio, all’interno della richiesta

2  INVIA LA RICHIESTA COMPILATA E FIRMATA

Se preferisci inviarci la documentazione in forma cartacea, puoi farlo inviandola con posta raccomandata, a:

CNP UniCredit Vita S.p.A. - all'attenzione dell'ufficio Liquidazioni Via E. Cornalia 30, 20124 Milano


Hai bisogno di assistenza?